3339687226 info@global-comm.it

Cos’è la frequenza di rimbalzo di una DEM o “Bounce rate”? Scopriamolo nell'articolo!

Uno degli eventi verso cui ci si imbatte quando si avvia una campagna DEM è il rimbalzo o anche “bounce”.

– 

Con il termine “bounce rate” si indica un fenomeno che, per cause di natura diversa, impedisce a una mail inviata di raggiungere la casella di posta elettronica del destinatario, causando una sorta di percorso di andata e ritorno del messaggio, che può essere più o meno grave a seconda che si tratti di soft o hard bounce.

 Quindi, è molto importante per i brand conoscere nel dettaglio la frequenza di rimbalzo della DEM, in modo da poter realizzare campagne sempre più efficaci e performanti.

 Cos’è il Bounce rate:?

Riuscire ad intercettare e raggiungere efficacemente il target di riferimento con le proprie campagne marketing è di notevole importanza per le imprese, in quanto, grazie ad esse, è possibile far crescere il fatturato ed ottenere, se ben studiate, un buon ritorno sull’investimento ROI.

 Quando viene avviata una campagna, può incorrere in alcuni ostacoli, di natura più o meno grave, che possono impedire al messaggio di giungere effettivamente a destinazione. Quando ciò avviene si verifica un movimento di andata e ritorno dell’email che, ritorna a quest’ultimo, senza riuscire a raggiungere il destinatario.

In tal senso, quindi, la campagna difficilmente otterrà il risultato sperato e gli sforzi fatti tenderanno ad essere vani.

 Un tasso di rimbalzo alto, difatti, tende ad essere particolarmente pericoloso per la deliverability, ovvero la capacità del messaggio di essere consegnato, e va ad incidere inevitabilmente sulla brand reputation dell’organizzazione a livello del provider, il quale propenderà a considerare tali email indesiderate e a indirizzarle nella cartella spam.

 Per ottimizzare l’invio delle DEM, si deve optare per lo sviluppo di una campagna costruita su misura sui bisogni della clientela e pensata per rispondere in maniera pertinente a alle necessità. Studiata nei minimi dettagli per rendere design e testi coerenti all’identità del brand e coinvolgenti per il pubblico di riferimento.

 A contribuire ancor di più al successo delle campagne è il database, questo, deve essere aggiornato con indirizzi email veritieri e verificati, per ridurre al minimo la frequenza di rimbalzo, causato dalla presenza di provider inattivi o offline.

 In conclusione, grazie allo studio e alla realizzazione di DEM progettate e ottimizzate nel design e nei contenuti e con contatti di qualità (nel rispetto della normativa GDPR) in questo modo potrete raggiungere elevate performance, e far crescere il business ottenendo tassi di apertura e di conversione importanti.

Per saperne di più,  contattaci 

Sedi

Bollate
Via IV Novembre, 92/R |
20021 

Milano
Via Lazzaretto, 19 |
20124 

Roma
Via Anicia, 6 - Roma | 00153 

+39 333 96 87 226

info@global-comm.it

Possiamo aiutarvi?

Ho preso visione della nota Informativa sulla Privacy.

14 + 15 =